Titolo scemo d’aprile: Pesce d’aprile! (April Fool’s Day)

brindisi agli anni '80 nel film pesce d'aprile
Buon primo aprile! Come tradizione di questo blog anche quest’anno non ci saranno pesci d’aprile. Invece ne approfitto per accennare al film del 1986 “April Fool’s Day“, intitolato giustamente “Pesce d’aprile” all’arrivo in Italia. E se non avete mai sentito parlare di “Pesce d’Aprile” è perché non è mai stato doppiato all’epoca ma soltanto per l’uscita DVD nel 2004 circa.

Lo sfortunato franchise di Pesce d’aprile (April Fool’s Day)

Come tutti i film horror semisconosciuti degli anni ’80 dalle buone premesse ma dai mediocri risultati (5.9/10 su imdb.com), anche di questo film è stato realizzato un rifacimento post-2000, dalle cattive premesse e dagli indegni risultati. Nel 2008 infatti esce, direttamente per DVD, “Scherzo Letale“.

Quindi come titoli italiani abbiamo:

APRIL FOOL’S DAY (1986) ⇒ PESCE D’APRILE (arrivato nel 2004)
APRIL FOOL’S DAY (2008) ⇒ SCHERZO LETALE (arrivato nel 2008)

Ah, una curiosità interessante sull’edizione italiana di Scherzo letale: sul retro del DVD compare il cast di doppiatori, cosa più unica che rara. Qui si può scoprire che la direzione è di Fabrizio Manfredi, i dialoghi di Alessandro Spadorcia e il cast di doppiaggio comprende: Francesca Fiorentini, Fabrizio Manfredi, Francesca Rinaldi, Francesco Venditti e Riccardo Rossi. Un cast fin troppo sprecato per un titolo simile.

retro del DVD italiano di Scherzo letale dove compare il cast di doppiatori

Ed è una fortuna che queste informazioni sul cast di doppiaggio siano stato stampato sul retro del DVD perché su internet non ci sono praticamente informazioni su questo film, come del resto mancano anche informazioni sul doppiaggio anni 2000 del capostipite.

Anche questo rifacimento, Scherzo letale, è ormai fuori catalogo (qualche copia potreste trovarla ancora su Amazon) come è anche l’originale anni ’80 (anche di questo ogni tanto rispuntano copie su Amazon), quindi i due film in DVD potrebbero costarvi più del dovuto ma, mentre vi sconsiglio caldamente di ricercare “Scherzo letale” pur non avendolo mai visto (il suo voto su imdb.com per me è già un biglietto da visita: 3,7/10), consiglio di guardarvi almeno una volta nella vita “Pesce d’aprile”, se non altro per la presenza carismatica di Thomas F. Wilson (il Biff Tannen di Ritorno al futuro) e per il gusto di una trama che fino all’ultima scena vi lascia soltanto “indovinare” se gli omicidi siano veri oppure se siano solo parte di un elaborato pesce d’aprile a scapito della protagonista. Un “murder mystery” palesemente anni ’80.

Scena da pesce d'aprile in cui Thomas Wilson perde un'occhio

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

Rispondi