TITOLI ITALIOTI (15^ PUNTATA) – Sequel fasulli Parte IV

Quarta parte di “Quei sequel fasulli“, della rubrica “Titoli italioti” dedicata ai titoli più assurdi della distribuzione cinematografica italiana, in un breve post di aggiornamento.

Sequel fasulli parte IV

Se vi siete scioccati nel sapere che in Italia esistono film intitolati BALLE SPAZIALI 2 e IL TEMPO DELLE MELE 3 o, ancora peggio, ALIEN 2 – SULLA TERRA… considerate anche il seguente titolo che purtroppo mi era sfuggito l’ultima volta nel genere commedia.

L’aereo più pazzo del mondo 3 (1986)

Il titolo originale sarebbe “Stewardess School” e ovviamente non ha niente a che fare con la serie dell’aereo più pazzo del mondo. Si tratta invece di una commediola da due soldi in cui le protagoniste cercano di superare il corso per diventare hostess.
Con uno sfavillante voto di 3.2/10 su imdb.com questo filmetto continua la mia trafila di SEQUEL FASULLI altresì detti sequel apocrifi.

Locandina di Stewardess School, in Italia intitolato L'aereo più pazzo del mondo 3


AGGIORNAMENTO SULLA SERIE LA CASA

La casa al n°13 in Horror Street

ne approfitto anche per aggiungere un ennesimo titolo alla serie della Casa: LA CASA AL NUMERO 13 IN HORROR STREET. Questo suggeritomi da Christian in un commento ad un mio precedente articolo. Mi sembra giusto dargli degna visibilita visto che si è impegnato anche a trovare la locandina.

Christian nei commenti ci aveva scritto:

C’è anche “La casa al numero 13” (titolo originale: Dream Demon, 1988), che ovviamente in locandina ha il solito disegno della casa e anche la scritta con il font simile.

La casa al numero 13 in Horror Street, locandina italiana
Da notare la confusione tra 17 e 13 come numeri sfortunati. In Italia a quanto pare il 17 è quello sfortunato mentre nel mondo anglosassone lo è il 13 (numero invece fortunato in Italia). Riguardo alle ragioni storiche e culturali dei due numeri nella numerologia ammetto la mia vasta ignoranza. Forse perché il 13 del totocalcio è tutt’altro che sfortunato, mentre in America un gran numero di persone soffrono di triscaidecafobia? In italia invece soffriamo di eptacaidecafobia, questo però non ha portato alla rititolazione di Friday the 13th in Venerdi 17. Lontani ormai i tempi di Era di venerdì 17 (1956).

È curioso invece come in questa locandina di La casa al numero 13 in Horror Street abbiano tenuto entrambi i numeri:

VENERDÌ 17: APPUNTAMENTO IN HORROR STREET AL NUMERO 13… L’ORRORE CONTINUA.

Quel “l’orrore continua” sta sicuramente a confermare l’intenzione di volerlo far passare come l’ennesimo sequel di La casa.

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

No Comments

Rispondi