TITOLI ITALIOTI 17^: Sequel apocrifi di Cyborg (e Nemesis?)

Schwarzenegger in Terminator che si domanda cosa c'entri lui con Cyborg Terminator 2
Nel 1989 esce Cyborg di Albert Pyun con Jean-Claude Van Damme, che in Italia arriva solo in videocassetta e mantiene lo stesso titolo anche in italiano; il film diventa di culto per gli appassionati di arti marziali e della fantascienza post-apocalittica.
Negli anni ’90 lo stesso regista dà il via ad una serie di film chiamati “Nemesis” (ben 4 in totale! Onesti filmetti di serie B a budget risicato, con parte della cinematografia di Pyun). In Italia, pur di venderli in qualche modo, sono stati associati al precedente Cyborg, dando così l’illusione che la serie continuasse. Eppure sono sequel apocrifi!

I sequel apocrifi di Cyborg (1989)

Nemesis ⇒ Cyborg – La Vendetta (1992)
qui addirittura il sottotitolo “la vendetta” va proprio ad illudere lo spettatore italiota, ribadendo l’appartenenza (fasulla) a Cyborg!

Nemesis 2: Nebula Cyborg Terminator 2 (1995)
Nemesis 3: Time Lapse Cyborg Terminator 3 (1996)
come non resistere alla tentazione di abusare del successo di Terminator 2: Il giorno del giudizio (1991) buttandoci dentro anche un terminator adesso? Il titolo diventa così più confusionario visto che lascia immaginare che esista un primo “Cyborg Terminator”. Insomma titoli tirati a caso, anzi, a ca**o. All’epoca insieme all’acquisto della VHS davano anche una guida all’acquisto con una mappa dei film? Sarebbe certamente servita
(Nemesis 4 invece sembra non essere mai arrivato in Italia, ci siamo persi Cyborg Terminator 4!)

I veri sequel di Cyborg e altri… Cyborg

La beffa è che in realtà dei sequel VERI a questo primo Cyborg sono stati realizzati per davvero! Cyborg 2 nel 1993, con una giovanissima Angelina Joulie come protagonista, e Cyborg 3: The Recycler (1995), questo non credo sia mai arrivato in Italia, anche perché sicuramente al limite del guardabile.

Una piccola curiosità, Cyborg del 1989 avrebbe dovuto essere “Masters of the Universe 2“, ovvero il seguito di “I Dominatori dell’Universo“. Per problemi finanziari della Cannon il progetto venne cancellato e quello che rimaneva del film che il regista aveva in mente venne “riciclato” per farne “Cyborg“… quindi siamo in presenza di un film realizzato dalle idee riciclate di un sequel di un film già mediocre. Però è stato il vero esordio di Van Damme. Se questo sia un bene o un male decidetelo da soli.

Se nel 1989 non vi bastavano i cyborg, bisogna notare che lo stesso anno del Cyborg di Pyun usciva anche un film italiano intitolato Cyborg – Il guerriero d’acciaio prodotto da uno dei Re dell’exploitation nostrana, Fabrizio De Angelis. Star di questo film: Frank Zagarino. Negli anni ’80 e ’90 bisognava stare proprio attenti a quale VHS noleggiavamo in videoteca!

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

3 Comments

Rispondi