Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

No Comments

  • lupo alberto

    13 Aprile 2012 at 10:41

    La trama è comunque credibile (d’altronde in Cina da anni ormai esistono leggi che regolano la procreazione) e non mi sono accorto che i dialoghi fossero un obbrobrio. Insopportabile, infine, l’accento sugli eventuali difetti fisici dell’attore, specie poi perché io non mi ero accorto di nessuno strabismo. Quindi, al critico, suggerisco oltre che rivedere il film,anche di rivedersi le basi del bon ton.

    Rispondi
    • Evit

      14 Aprile 2012 at 11:40

      Concordo a pieno. Quando si scade nell’evidenziare difetti fisici degli interpreti vuol dire che si ha ben poco da dire riguardo il film in sé e si rischia solo di diventare inappropriati e poco simpatici in generale.

      Rispondi

Rispondi