Die Hard 2… 6489^ puntata


58 MINUTI PER MORIRE (1990)
Se c’è un film che io non sopporto di vedere in italiano, questo è “58 Minuti per Morire” (Die Hard 2).
Perchè? Perchè al fantastico personaggio di John McClane hanno appioppato, in questo secondo film, la voce di Eric Forrester da Beautiful! (Oreste Rizzini, anche doppiatore ufficiale di Michael Douglas). Un autentico e imperdonabile delitto.
Bruce Willis con la voce alla Michael Douglas (manco lo sforzo di cambiarla un po’), rovina completamente il personaggio di McClane riducendo ogni sua frase epica ad una battutaccia. E’ come se avessero fatto un Die Hard con protagonista Bill Murray o Michael Douglas… una fetenzia! Semplicemente non è Die Hard.
Certe voci sono troppo riconoscibili per essere usate così casualmente, non ci sono cavoli.
A dirla tutta, anche il 3° e 4° film della serie Die Hard hanno ancora un altro doppiatore (Claudio Sorrentino) che però è divertente e sa sempre dare un tono molto ironico; diciamo che è molto in linea con il personaggio nel terzo film (nel quarto suonava troppo come John Travolta, altro attore doppiato da Sorrentino).
Il premio però va a Roberto Pedicini, doppiatore di Bruce per il primo Die Hard. La sua voce era la più fedele al personaggio dell’eroe per caso trovatosi nel posto sbagliato al momento sbagliato e rendeva ancor più divertenti frasi come “oh maledetto porco. Ti ammazzo! Poi ti cucino… e poi ti mangio”.
Concludo dicendo: Die Hard 2 guardatevelo in lingua originale se possibile altrimenti vi sembrerà una puntata di Beautiful dove si spara e ci sono un po’ di esplosioni.
VOTO DOPPIAGGIO “58 MINUTI PER MORIRE”:
1 (per la voce del protagonista)
 

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

6 Comments

Rispondi