Frammenti di doppiaggio (11) – The Rock

Nel frammento di oggi voglio condividere con voi la battuta più memorabile di Nicolas Cage dal film The Rock, l’unico film buono di Michael Bay.
zeus
La battuta in inglese è anche divertente (Zeus’ butthole!) e adesso che la conoscete potrete leggerne facilmente il labiale… ma trovo che quella italiana sia comunque più memorabile. Un grazie a Pasquale Anselmo che doppia Nicolas Cage. Ve lo immaginate Anselmo che perde le staffe all’ufficio postale per esempio e ripete questa scena?
ho preso il numerino per spedire una raccomandata e dovrei essere il prossimo, allo sportello per le raccomandate sono passate avanti cinque persone con bollettini perché agli sportelli per i pagamenti c’è troppa fila – geniale complimenti! – ma la mia domanda è… quello che non capisco è… quando PER LE CHIAPPE DI ZEUS (!) toccherà anche a me? Lo chiedo perché in teoria dovrei essere il prossimo e mi piacerebbe tornare a casa prima della chiusura … MAGARI!!!
Pasquale Anselmo, dimmi che una volta nella vita hai riutilizzato i dialoghi di questa scena!
Questo film si contraddistingue in Italiano, tra l’altro, per aver dato a Sean Connery il doppiatore che meglio ne ha imitato il modo di parlare originale, Sergio Rossi. Purtroppo Rossi morì solo due anni dopo il doppiaggio di questo film, nel 1998. Sarebbe stato un degno successore di Pino Locchi (scomparso nel 1994).

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

5 Comments

Rispondi