Campagna Anti-Ridoppiaggio

www.ciakhollywood.com

Mi permetto di dedicare lo spazio di oggi a questo sito web (tra l’altro già inserito nella lista dei miei link) che si fa promotore di una campagna anti-ridoppiaggio; una questione, quella del ridoppiaggio, di cui ho già parlato in precedenza.
L’immagine vi collega direttamente al sito web (basta cliccarci sopra) dove troverete una lista di tutti i film pubblicati in DVD o Blue-Ray con un nuovo doppiaggio in italiano. Inoltre dalla pagina “videodoppiaggi” avrete accesso ad estratti video pubblicati su youtube in cui potrete sentire la differenza tra i doppiaggi originali e quelli nuovi.
Questa campagna sostiene che (cito testualmente) “se esiste il vecchio doppiaggio d’epoca” si pretende “che nei DVD in commercio vi sia quella traccia e non un nuovo doppiaggio che ne modifichi anche il contenuto stesso dell’opera cinematografica!
E aggiungo, se proprio vogliono ridoppiare un film per avere un audio 5.1 o comunque di qualità maggiore, che almeno lascino anche la vecchia traccia audio, fosse anche MONO!
 

Docente e blogger bilingue con il pallino per l'analisi degli adattamenti italiani e per la preservazione storica di film.

No Comments

  • utente anonimo

    21 Febbraio 2011 at 14:39

    basterebbe che la rimasterizzassero con un pmix come fatto per il blu-ray di Ghostbusters! Hanno tenuto il doppiaggio storico italiano in 2.0 e l'hanno trasformato in 5.1 TrueHD!!!
    Oppure potrebbero inserire la traccia 2.0 così com'è e far ridoppiare ai doppiatori originali!

    Rispondi
  • utente anonimo

    2 Marzo 2011 at 15:31

    Il trauma più grosso l'ho avuto con Brian di Nazzaret: ponzio pilato non fa più ridere.
    Sempre restado in argomento pagherei per un ridoppiaggio di "Monty python e il sacro graal" originariamente doppiato dal bagaglino con dei terrificanti quanto casuali accenti regionali italiani.
    Rabbrividisco ancora a pensare al cavaliere nero che parla in milanese.

    Rispondi

Rispondi